Book now
Sottovento Bormio

Turismo sostenibile nel Parco Nazionale dello Stelvio

down
veri img

Il Parco Nazionale dello Stelvio entra a far parte delle Aree Protette Europee con la Carta europea del turismo sostenibile.

Il Parco Nazionale dello Stelvio continua a collezionare successi e traguardi importanti, come l’ultimo appena arrivato!

Ha ottenuto la Carta europea del turismo sostenibile, la CETS, per i prossimi 5 anni. Insieme agli altri parchi italiani ed europei, il 2 dicembre Il Parco nazionale dello Stelvio sarà premiato a Bruxelles, nell’ambito delle nuove Aree Protette Europee che hanno ottenuto la Carta Europea per il Turismo Sostenibile. La Federazione della Carta europea del turismo sostenibile è la Europarc Federation, la quale raggruppa oltre 600 enti occupati nella gestione di 400 aree protette collocate i 28 Paesi dell’Unione Europea. Rappresenta uno degli enti più importanti nel turismo e nella salvaguardia dei parchi naturali.

Con il conferimento della Carta europea, i Parchi diventano dei veri e propri laboratori di azioni pratiche legate alla sostenibilità e alla cura dei luoghi naturali, creando anche dei progetti innovativi volti al miglioramento del turismo, che diventa sempre più sostenibile. La regione Lombardia si ritiene orgogliosa e soddisfatta del risultato ottenuto, prendendo in considerazione l’impegno che anno dopo anno viene riservato alla tutela dell’ambiente con particolare attenzione al tema della sostenibilità dei territori.

Sviluppo e sostenibilità sono ad oggi le parole chiave fondamentali per investire tutte le energie possibili in un progetto che riguarda il Parco in primis, ma riguarda davvero tutti. Siamo testimoni di un patrimonio naturale importantissimo che già ad oggi risulta essere in piena armonia con le regole ambientali, proponendo un turismo attento e rispettoso per l’ambiente. Entrare a far parte di un progetto europeo fino al 2023, rappresenta un’opportunità enorme per la salvaguardia totale dei nostri parchi ma soprattutto una vetrina eccezionale per quanto riguarda il turismo.

Il turismo sostenibile nel Parco Nazionale dello Stelvio

Per ogni Parco tutelato dalla carta CETS verranno predisposte azioni e strategie specifiche e personalizzate, in base alle caratteristiche ambientali e naturalistiche del parco. Verranno prese in considerazione le opinioni e le proposte degli enti locali, delle autorità e dei gruppi d’interesse locali. Ad occuparsi delle azioni che verranno predisposte nei vari parchi è Federparchi, che nell’ambito del Parco Nazionale dello Stelvio, insieme alla federazione europea ha predisposto 4 azioni ben mirate: una strategia nell’ambito della comunicazione per lo Stelvio; la formazione di guide parco specializzate e formate su tutti i settori del parco; creazione delle così dette Alte Vie dello Stelvio cioè una rete di sentieri circolari per poter visitare il parco; infine è predisposta la creazione di un Forum di monitoraggio da parte della CETS.

./

Bike

Bike

Scopri Bike
Terme di Bormio

Terme di Bormio

Scopri Terme di Bormio
Domande Frequenti

Domande Frequenti

Scopri Domande Frequenti
./

Sottovento propone

Ti vogliamo offrire un soggiorno memorabile

2019 © Sottovento Srl - P.IVA 08163090965 | Realizzazione sito: Ueppy S.r.l. |